L’ASSEMBLEA CONSORTILE

L’Assemblea è l’organo istituzionale del Consorzio, rappresentativo degli Enti Consorziati, nel cui seno si riassumono gli interessi rappresentati. L’Assemblea determina gli indirizzi generali dell’attività consortile ed esercita il controllo sull’amministrazione e la gestione del Consorzio. L’Assemblea è composta dal Sindaco, o da un suo delegato (Assessore o Consigliere comunale) di ciascun Comune aderente al Consorzio. Le cause di incompatibilità e di decadenza dei componenti dell’Assemblea sono regolate dalla legge. Ciascun Ente associato aderisce al Consorzio con responsabilità pari alla quota di partecipazione, fissata nella convenzione. Il rappresentante dell’Ente esercita, in Assemblea, il diritto di voto in misura proporzionale alle quote di partecipazione. L’Assemblea determina gli indirizzi generali di governo del Consorzio, operando nel rispetto dei fini statutari. L’Assemblea ha competenze in ordine ai seguenti atti fondamentali:

a) la nomina del Presidente e del Vice-Presidente dell’Assemblea Consortile; Delibera di surroga del vice presidente dell'Assemblea Consortile dimissionario

b) la nomina del Consiglio di Amministrazione e del Presidente e del Vice-Presidente del Consorzio;

c) la pronuncia di decadenza e la revoca dei singoli componenti del Consiglio di Amministrazione, nei casi e con la procedura previsti per le ipotesi di  incompatibilità, ineleggibilità e decadenza dei Consiglieri Comunali, ai sensi del D.lvo 18.08.2000, n. 267, e successive modifiche ed integrazioni, e negli altri casi previsti dallo Statuto;

d) la determinazione delle indennità a favore dei vari componenti degli organi del Consorzio;

e) la determinazione degli indirizzi, dei programmi socio-assistenziali e dei criteri per la loro attuazione, nonché gli atti che comportano impegni di spesa pluriennali esclusi quelli relativi alle locazioni di immobili, ed alla somministrazione e fornitura di beni e servizi a carattere continuativo;

f) l’approvazione dei bilanci annuali e pluriennali, le variazioni e il conto consuntivo;

g) l’approvazione degli atti a contenuto normativo;

h) la nomina e la fissazione dell’emolumento del segretario del Consorzio;

i) la nomina del Revisore;

l) l’assunzione della gestione dei servizi a rilevanza sociale, educativa, culturale e ricreativa, quando ne faccia richiesta uno o più enti associati;

m) assumere i mutui proposti dal Consiglio di Amministrazione e non già previsti in atti fondamentali dell’Assemblea;

n) approvare gli atti di disposizione relativi al patrimonio immobiliare consortile;

p) approvare convenzioni con altri enti locali e soggetti diversi;

q) determinare le modalità di copertura di eventuali disavanzi di amministrazione;

r) la fissazione degli indirizzi ai quali deve attenersi il Presidente del Consorzio per le nomine di sua competenza;

s) l’esercizio, nei confronti degli altri organi del Consorzio, di tutte le attribuzioni che la legge assegna al Consiglio Comunale nei confronti degli enti strumentali;

t) tutte le altre competenze che ai sensi di legge sono attribuite al Consiglio Comunale, in quanto compatibili.

 

L'Assemblea dei Sindaci è composta dai Sindaci dei 28 Comuni:

COMUNE

SINDACO

Bastia MondovìCrosetti Paolo
Belvedere LangheCartosio Biagina
BonvicinoMondone Giuseppe
BriagliaFilippi Dario
ClavesanaGallo Luigi
CarrùSchellino Nicola
FariglianoAiraldi Ivano
DoglianiArnulfo Ugo
Frabosa SopranaCaramello Iole
Frabosa SottanaBertolino Adriano
Lequio TanaroDalmazzo Raffaele
Magliano AlpiBailo Marco
Monastero di VascoZarcone Giuseppe
Monasterolo CasottoBertone Luca
MondovìAdriano Paolo
Montaldo MondovìBalbo Giovanni
Niella TanaroMina Gian Mario
PamparatoBorgna Franco
PianfeiTurco Marco
PiozzoAcconciaioco Antonio
RobourentNegri Giulia
Rocca de' BaldiCurti Bruno
RoccaforteBongiovanni Paolo
San Michele MondovìMichelotti Domenico
SomanoPaolazzo Claudio
Torre MondovìTaravello Gianrenzo
VicoforteRoattino Valter
Villanova MondovìTurco Michelangelo